Morto l'attore Ray Lovelock: aveva 67 anni

Lovelock ha lavorato al fianco di Tomas Milian e poi anche nelle fiction Rai e di Mediaset

Si è spento a 67 anni l'attore Ray Lovelock. Nonostante il nome straniero e la nazionalità britannica del padre, Lovelock ha sempre lavorato in Italia, soprattutto con Tomas Milian nei film polizieschi che hanno riempito tv e cinema negli anni '70. Tra i più famosi si ricordano "Se sei vivo spara", "Banditi a Milano", "Squadra Volante", "Milano odia: la polizia non può sparare". Ma per Lovelock è arrivata una nuova stagione professionale con le fiction. Ha recitato in tantissime serie come "A due passi dal cielo", "Commesse", "Caterina e le sue figlie" e "Don Matteo". L'attore aveva cominciato la sua lunga carriera con i fotoromanzi. A lanciarlo era stata la sua bellezza che gli aveva consentito di superare diversi provini e trovarsi catapultato nel mondo del cinema. Negli ultimi tempi si era dedicato al teatro. Lovelock lascia un vuoto nel mondo dello spettacolo. Diversi colleghi hanno voluto lasciare un messaggio di affetto per questa scomparsa improvvisa.

Commenti

Martinico

Ven, 10/11/2017 - 18:25

Riposa in pace caro ragazzone. Bellissimo personaggio.