Morto il padre di Sal Da Vinci

Aveva 73 anni e soffriva di cuore. Era stato lui a lanciare il figlio nel mondo dello spettacolo

Grave lutto per il cantante Sal Da Vinci, che nelle scorse ore ha perso il padre Mario (73 anni), tra i principali interpreti della canzone napoletana.

Fu proprio lui - all'anagrafe Alfonso Sorrentino - a lanciare sulle che lanciò sulle scene il piccolo Sal, anche attraverso alcuni film. L'uomo soffriva di cuore ed era ricoverato da quindici giorni all'ospedale Loreto Mare. La scorsa notte si è aggravato ed è morto durante il trasferimento al Fatebenefratelli. A dare il triste annuncio lo stesso figlio, Francesco Sorrentino - in arte Sal da Vinci - attraverso un'immagine nera su Facebook e un messaggio: "Scusatemi se posto questa foto si é spento mio padre, un pezzo della mia vita che se n'è andato... Ti ho sentito al telefono, come ogni sera, per la buonanotte, e per informarti di tutto, sento l'eco della tua meravigliosa voce che non se ne va... Avrei voluto abbracciarti almeno per l'ultima volta, ma non ci sono riuscito, spero solo che il Signore aiuti me e la mia famiglia a superare questo momento difficile... Ti amo pa'... Sei e resterai per tutti noi un grande padre e un grande uomo...".

Scusatemi se posto questa foto, si é spento mio padre, un pezzo della mia vita che se n'è andato... Ti ho sentito al...

Posted by Sal Da Vinci on Domenica 10 maggio 2015