È morto Stephen Hillenburg, il creatore di SpongeBob

È morto a 57 anni il disegnatore e creatore di Spongebob, il cartone animato popolarissimo tra i bambini

Aveva appena 57 anni Stephen Hillenburg, il creatore di Spongebob, morto lunedì sera a causa della Sclerosi Laterale Amiotrofica, malattia che gli fu diagnosticata nel 2017. L’annuncio ufficiale della scomparsa prematura del disegnatore americano è stato dato da Nickleodeon, l’emittente statunitense che trasmette il cartone animato dal 1999.

Il cartone animato con protagonista la simpatica spugna con i pantaloni a quadri è uno dei maggiori successi del canale televisivo dedicato ai bambini e adolescenti. Tra i protagonisti oltre a SpongeBob anche il popolare personaggio della stella marina Patrick Stella, smemorato e pasticcione, che ha conquistato i cuori di intere generazioni e che accompagna la simpatica spugna nelle avventure sul fondo dell’Oceano Pacifico.

La popolarità del programma inoltre è stata suggellata dalle diverse collaborazioni di star di Hollywood che hanno fatto la fila per poter prestare la propria voce ai personaggi del cartone. Tra questi Tina Fey ed Amy Pohler, attrici comiche del Saturday Night Live, Johnny Depp, LeBron James, Will Ferrel e Betty White.

Il successo dei Spogebob inoltre ha conquistato il grande schermo. Già nel 2004 usciva il primo film tratto dal cartone animato e prodotto dallo stesso Hillenburg. Un successo planetario seguito dal secondo film nel 2015. Il terzo capitolo della saga cinematografica è previsto nelle sale di tutto il mondo nel 2020.