Musica, morto JJ Cale Il re della chitarra autore di "Cocaine"

Si è spento all'età di 74 anni in un ospedale della California

Se ne va un altro pezzo della storia del rock. JJ Cale, 74 anni, è morto in un ospedale della California. Un musicista capace di creare brani immortali, che hanno fatto la fortuna di molti altri artisti, come Eric Clapton o Carlos Santana. È lui che ha scritto testi e musica di canzoni  come Cocaine o After Midnight, rese celebri dall’interpretazione di Slowhand. Sul suo sito, nel dare il triste annuncio della scomparsa, si invitano i fan ad aiutare i centri che danno rifugio agli animali, che JJ amava tanto: "È questo il modo più giusto per ricordarlo".

Commenti

mariolino50

Sab, 27/07/2013 - 18:30

Frà non molto del "vero" rock rimarranno solo le registrazioni, un altro grande se ne và e rimangono sempre più solo pallide imitazioni, come già successo per blues e jazz.