Muti cade e si frattura un'anca

Brutti momenti per Riccardo Muti. Il maestro è stato operato in ospedale a Ravenna per una frattura dell'anca, conseguenza di una brutta caduta in casa. Muti, secondo quanto si è appreso, ha superato bene l'operazione e adesso dovrà affrontare la necessaria fase riabilitativa. Il maestro, 74 anni, era appena tornato da un importante tour asiatico con tappe in Taiwan, Giappone, Cina e Sud Corea. Ovviamente ha annullato i suoi impegni per le prossime settimane. Doveva essere in Usa per alcuni concerti dall'11 al 20 febbraio, già la prossima settimana avrebbe dovuto essere a Chicago, dove lo attendevano due settimane di concerti con la Chicago Symphony Orchestra di cui è direttore. Ed è stata proprio la portavoce dell'orchestra americana, Eileen Chambers, ad annunciare che il maestro ha dovuto annullare gli impegni.Qualche anno fa, nel febbraio del 2011, il maestro, che era allora al primo anno del suo mandato di direttore a Chicago, aveva dovuto annullare gli impegni dopo un malore che lo aveva colto sul palco durante le prove. In quel caso si era trattato di un lieve disturbo cardiaco che era stato risolto con l'installazione di un pacemaker. Dimesso dopo pochi giorni di degenza, il maestro era subito tornato al lavoro, dirigendo poco più di un mese più tardi un applauditissimo Nabucco a Roma, nell'aula di Montecitorio, per festeggiare i 150 anni dell'Unità d'Italia.Muti è un lavoratore instancabile, e appena si rimetterà, tornerà a dirigere. Dal 1968 al 1980 è stato direttore principale e musicale del Maggio Fiorentino, dal 1986 al 2005 è stato direttore del Teatro alla Scala. Dirige l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini che ha fondato nel 2004 e che ha sede a Piacenza e Ravenna; dal 2010 è Music Director della Chicago Symphony Orchestra con contratto fino al 2020. RS