Nadia Toffa dall'ospedale: "I medici mi rispondono speranzosi"

La conduttrice de Le Iene ha condiviso una foto sul suo profilo Instagram che ha ricevuto anche il commento della Santarelli

Nadia Toffa non ha nessuna intenzione di mollare e di far vincere la "bestia". Lo ha detto in più occasioni e continua a ribadirlo. Il cancro non la farà franca e per questo lei continua a lottare. E se solo qualche giorno fa ha espresso qualche dubbio sul fatto che la chemio possa guarirla, invita quanti si trovano nella sua stessa situazione a non mollare, ma soprattutto di non affidarsi ai ciarlatani.

Questa mattina, invece, Nadia Toffa ha voluto condividere con i suoi fan un altro momento delicato della sua vita. La giornalista, infatti, ha ricominciato con le terapie. E da una stanza di ospedale scrive: "Buongiorno, eccomi in ospedale che bravi gli infermieri e i medici tutti rispondono ai miei sorrisi speranzosi con sorrisi altrettanto speranzosi. Grazie a loro e grazie a voi per il vostro supporto! È fondamentale. Vi abbraccio forte".

Anche Elena Santarelli ha commentato lo scatto della Toffa: "Hanno sempre un gran sorriso... Buona terapia". E solo qualche ora prima aveva scritto sotto un'altra foto della giornalista: "Anche noi prima di andare in ospedale ci divertiamo un casino". Il riferimento va al figlio Giacomo che anche lui sta combattendo contro il cancro.

E a noi non resta che dire: forza Nadia.

Commenti
Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Mar, 20/11/2018 - 14:45

CORAGGIO NADIA!!!!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 20/11/2018 - 16:39

CORTESEMENTE BASTA ! Tanti AUguri alla NADIA, ma BASTA non se ne puo' piu' di sapere come sta oggi questa. cercate di capire ....

Lemminkainen

Mar, 20/11/2018 - 18:14

Ma possibile che a 'sta povera crista nessun dottore sia stato in grado di dirle la veritá? Non si guarisce da un tumore al cervello, la statistica é chiara. Ci sono eccezioni, quello si, ma rarissime. Alla meglio avrá 4/5 anni da vivere a secondo dal tipo di carcinoma. Invece di perdere tempo a mettere in vetrina le sue disgrazie dovrebbe piuttosto preoccuparsi di usare al meglio e al massimo il (poco) tempo che le resta. Che faccia dei viaggi, che chiavi, che dica addio con calma alle persone che le interessano prima che un'afasia la renda muta.

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Mer, 21/11/2018 - 01:21

Nadia, che la forza sia con te, ma se vuoi fare qualcosa di utile, parla di prevenzione, di primi sintomi da non sottovalutare! e spiega che cancro hai con nome e cognome! Io ho avuto un melanoma e tutti i conoscenti sanno TUTTO di sintomi, segnali, errori passati, interventi, terapie, immunoterapie e tutto quello che esiste. Per ora sono più fortunata di te, ma almeno non scasso le scatole scrivendo libri che non dicono nulla di utile.

rokko

Mer, 21/11/2018 - 06:43

Lemminkainen, ognuno reagisce alle disgrazie ed alle avversità della vita a suo modo. La sua idea è relativa a ciò che farebbe lei nella stessa situazione, ed è insindacabile. La Toffa evidentemente ha un' altra idea, altrettanto insindacabile. Non credo che non sappia a cosa va incontro.

Giorgio5819

Mer, 21/11/2018 - 07:50

C'é della povera gente che scrive delle cose completamente prive di senso... spero che questa ragazza sia uno dei rari casi di guarigione.

gigetto50

Mer, 21/11/2018 - 13:36

....speriamo in bene e le faccio tanti auguri….ma ora….veramente basta...in famiglia ho qualcuno con problema simile e fa la chemio ed é sempre li' angosciata, piu' del solito, quando legge le notizie he la Toffa da continuamente di se….allora...lei...chissa' io ...etc....