"La nostra nuova sfida con Pezzali e Annalisa"

Il duo nato da Facebook pubblica l'album 0+: "Non siamo solo un fenomeno social"

Chi l'avrebbe detto. Benji & Fede (al secolo Benjamin Mascolo e Federico Rossi, età media 22 anni e mezzo), sono diventati un fenomeno che neanche il più rancoroso degli haters più definire passeggero. Il loro primo disco 20:05 è in classifica da cinquanta settimane. Il loro libro Vietato smettere di sognare ha avuto cinque ristampe e 80mila copie diffuse. E il nuovo disco 0+ (si legge zero positivo come il gruppo sanguigno) è un passo avanti che sosterà per un bel po' nella hit parade (e da oggi solo su Tim Music ci sarà il loro primo brano in inglese Irresistible). «Prima eravamo la novità, ora siamo la possibile delusione», spiegano loro due incrociando le dita.

Però nell'album ci sono tre grandi ospiti che puntano su di voi.

"Quando abbiamo registrato Traccia numero 3 abbiamo pensato che Max Pezzali sarebbe stato perfetto. Gliel'abbiamo chiesto, lui ha registrato la sua parte e poi ci ha detto: Mi sono emozionato a farla".

Poi in Tutto per una ragione ci sono la firma e la voce di Annalisa.

"All'inizio lei aveva scritto soltanto parte del brano, poi è stata felice di darci un featuring".

Infine Jasmine Thompson.

"L'abbiamo incontrata negli uffici della Warner e in Forme geometriche ci siamo incrociati alla perfezione".

Vi siete conosciuti su Facebook ma non siete più un fenomeno social.

"Siamo andati oltre. Altrimenti ci saremmo fermati a registrare cover nella nostra cameretta come facevamo allora".

Ma perché intitolare un disco Zero positivo?

"Abbiamo scoperto di avere lo stesso gruppo sanguigno. E ci siamo convinti ancora di più di essere ormai come fratelli".