Novità in tv: torna Diego Dalla Palma

Da Abano Terme prende il via la trasmissione col visagista più famoso d’Italia

Prenderà il via sabato 2 aprile sulla rete più rosa di Mediaset (Rete4) la prima puntata della trasmissione: “Ciao Bellezza”, affidata alla conduzione del visagista più famoso e affermato d’Italia: Diego Dalla Palma. Nel suo curriculum vanta numerose esperienze di conduzione televisiva e non solo … Nel 1978 aprì a Milano il Make Up Studio, un laboratorio d'immagine e di lì a breve lanciò una propria linea di cosmetici, chiamata semplicemente Diego Dalla Palma.

Nel corso della sua carriera ha scritto numerosi manuali sul trucco e sulla bellezza, curato diverse rubriche televisive (come l'Almanacco del giorno dopo o Il trucco c'è) e radiofoniche (su Radio 105), e ha collaborato anche con alcune testate giornalistiche. Tornando al programma televisivo attuale, è prodotto da Promo Video a cura di Fatma Ruffini. Ma di cosa si tratta?”16 donne di un’età compresa tra i 18 e i 60 anni si affideranno al guru Diego Dalla Palma per trasformare la propria immagine. Tutto questo avverrà attraverso lo sguardo e i consigli del visagista ed effettuato dalle mani esperte di un team tecnico molto esperto che darà vita ad un nuovo look per ognuna delle protagoniste” racconta la produttrice.

La trasmissione prevede, al momento, otto puntate e si svolgerà nella splendida cornice di una delle strutture considerate tra i fiori all’occhiello di Abano Terme: l’Hotel Mioni Pezzato. Qui il “profeta del make-up made in Italy” Dalla Palma (definizione affibiatagli in primis dal New York Times), incontrerà le protagoniste, i familiari e gli amici delle prescelte. In un percorso impegnativo, ma di sicuro effetto le fortunate troveranno armonia tra la propria immagine interiore ed esteriore a favore di una bellezza autentica e di una maggiore serenità. Dalla Palma delineerà un doppio ritratto delle eroine che saranno le vere protagoniste della trasmissione: il primo attraverso la descrizione che le donne faranno di se stesse ed il secondo frutto di quanto raccontato al conduttore da conoscenti e parenti.