La nuova società di Fazio già rischia lo stop

Ora è ufficiale: Fabio Fazio diventa produttore di se stesso e prenderà dalla Rai un cachet personale e un compenso come produttore di Che tempo che fa. La casa di produzione si chiama «L'Officina», società formata da Fazio e da Magnolia. «Nasce così una collaborazione - si legge in una nota - che porta anche in Italia un modello tipico del mercato europeo - in particolare francese - anche con reti del servizio pubblico: un modello che vede l'impegno produttivo diretto dei conduttori di talk show». Peccato, però, che in Italia non tutti siano favorevoli a questo modello. I consiglieri Rai considerano fondati i dubbi del deputato Michele Anzaldi, che ha sottolineato i legami tra Magnolia e il gruppo Mediaset. Per questo i consiglieri si preparano a chiedere un parere legale. Magnolia fa parte del gruppo Zodiak che a sua volta si è fuso con il gruppo francese Banijay, che ha tra i soci Vivendi, che ha una quota di rilievo in Mediaset.

Commenti

cgf

Gio, 13/07/2017 - 09:50

Perché con Magnolia? Tessera numero uno PD aveva meno da offrire? TV-Repubblica con replica su TV-Dem...

fifaus

Gio, 13/07/2017 - 10:06

Personaggio da sempre spregevole, con modalità da "sagrestano laico". A destra non tiene più il portafoglio, ma la cassaforte

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 13/07/2017 - 11:26

secondo il mio pensiero , nessun lavoratore, impiegato o funzionario del pubblico impiego , dovrebbe guadagnare più di un eletto del popolo , che comunque dovrebbe essere la massima autorità di qualunque paese civile(mentre questo status in italia la detengono i magistrati), allora delle due l'una : o portano lo stipendio massimo degli eletti ai guadagni di fazio oppure portano lo stipendi di fazio ai livelli degli eletti , se poi uno vuole uno stipendio faraonico ,vada in una impresa private come le multinazionali e le squadre di calci e guadagni quanto più può, e sicuramente non è alla portata di fazio .

Ritratto di max2006

max2006

Gio, 13/07/2017 - 12:12

Fazio chi?