Omaggio a Gershwin

Scrive Paolo Occhiuto su questo trio italiano che io pure ho apprezzato nei suoi concerti «intorno a Gershwin». «George Gershwin è trasportato nella contemporaneità in una ideale macchina del tempo musicale: questo è il senso di Around Gershwin, e non è la solita rilettura delle pagine del creatore della Rapsodia in Blue, ma si fonda in gran parte su musiche originali scritte dal contrabbassista del trio, Giovanni Tommaso». Condivido in modo tale che non avrei nient'altro da aggiungere se non un'altra citazione, per cui l'interplay del trio e le parti improvvisate stanno a testimoniare che i protagonisti non vogliono prescindere dal linguaggio del jazz. Tommaso-Marcotulli-Paternesi: Around Gershwin, Parco della Musicz Rec.