Osanna a mano armata

Le prime due tracce della colonna sonora degli Osanna, Milano Calibro 9 (bellissime e uniche ad essere inserite nel film) vennero ideate a imitazione del Concerto Grosso dei New Trolls. Oltretutto con lo stesso compositore-arrangiatore di tutto il pop barocco di inizio Settanta: Luis Bacalov. Contaminazioni che differiscono assai dai ritmi hard-rock dell'esordio e dal seguente jazzato Palepoli. Il contributo degli Osanna parte dal jethrotulliano Variazioni. Delizioso.