Oscar: dive di ieri e dive di oggi a confronto

Attrici di ieri e di oggi che hanno trionfato o sono state candidate agli Oscar. Difficile dire chi sia la più indimenticabile: ecco quando un'artista diventa agli occhi del pubblico la maschera che indossa.

Manca poco, pochissimo ai premi Oscar 2015. Domenica 22 febbraio ci sarà la grande notte degli Academy Awards condotta dall'istrionico Neil Patrick Harris. E, come capita in queste occasioni, proliferano i confronti tra i protagonisti agli Oscar ieri e oggi.

Le donne, in particolare, finiscono per risentire su un giudizio meramente basato sull'estetica. È impossibile immaginare come un giudizio simile possa avere valore, di fronte ad attrici non statuarie o giovanissime che hanno trionfato nel tempo, come Jessica Tandy nel 1990 o Kathy Bates l'anno successivo, o addirittura si sono mostrate completamente prive della loro naturale bellezza esteriore, come Charlize Theron nel 2004, solo in nome dell'arte.

Le attrici del cinema di ieri sono molto differenti di quelle di oggi, ma è soltanto una questione di prospettiva temporale.

Alcune sono infatti state pluripremiate dall'Academy Award, come ad esempio Katharine Hepburn, Elizabeth Taylor, Ingrid Bergman, Meryl Streep, Vivien Leigh, Jane Fonda, Jodie Foster o la nostrana Sofia Loren. Un ricambio molto lento è avvenuto nel tempo, senza quasi che lo spettatore se ne accorgesse.

Perché il fascino che queste attrici hanno portato sullo schermo va al di là della loro esteriorità: loro stesse sono divenute la propria maschera, il proprio personaggio agli occhi di un pubblico seduto comodamente al buio di una sala. Perciò il fascino di fascino di queste donne è indimenticabile e immutabile, fissato per sempre su una pellicola.