#OscarSoWhite e donne al cinema, Kristen Stewart: "Basta lamentarsi"

Non si placano le polemiche sull'assenza di attori afroamericani fra i nominati degli Oscar 2016. E sul tema delle discriminazioni in quel di Hollywood, interviene Kristen Stewart, parlando di equità di genere: "Basta lamentarsi, fate qualcosa"

Olycom

Non si placano le polemiche sull'assenza di attori afroamericani fra le nomination degli Oscar 2016. Dopo l'annuncio di Spike Lee, il promotore di una campagna contro la discriminazione in quel di Hollywood, sono molti gli attori che si sono accodati e che si dicono pronti a boicottare le celebrazioni del prossimo febbraio. Nel frattempo, su questioni simili sembra entrare anche Kristen Stewart, sebbene in modo più ampio: interrogata sul tema dell'equità di genere nel mondo dorato del cinema, l'attrice ha spiegato come sia terminato il tempo delle lamentele, poiché è ora di passare all'azione. Le sue dichiarazioni, pubblicate su Variety, sono state inizialmente collegate alla questione della discriminazione razziale fra le produzioni cinematografiche. La stessa testata, tuttavia, ha poco dopo rettificato spiegando come l'ex Bella di "Twilight" volesse invece riferirsi alle disparità di genere.

Kristen Stewart ha incontrato la redazione di Variety in occasione del Sundance Film Festival, uno degli eventi più importanti legati al cinema indipendente. Interrogata sulle questioni aperte in quel di Hollywood, l'attrice idolo dei più giovani ha commentato senza mezzi termini: "Anziché rimanere seduti a lamentarsi, fate qualcosa. Scrivete qualcosa, fate qualcosa. È un lusso vivere nel mondo del cinema, ma il tema è ora sulla bocca di tutti ed è noioso". Come già accennato, inizialmente si è pensato il giudizio fosse connesso alla polemica #OscarSoWhite, un fatto che ha destato varie critiche dirette alla star sui social network. Variety, tuttavia, ha confermato come la giovane si stesse invece riferendo alla disparità di trattamento tra uomini e donne al cinema, quindi non vi è stata alcuna volontà di sminuire la protesta in corso guidata da Spike Lee. Kristen, resa famosa in tutto il mondo per la saga "Twilight", è nota per il suo carattere diretto, nonché per la sua attenzione ai temi sociali.