IL PALMARÈS Moore e Spall migliori attori

PALMA D'ORO «Winter Sleep» di Nuri Bilge Ceylan
GRAND PRIX SPECIALE DELLA GIURIA «Le meraviglie» di Alice Rohrwacher
MIGLIOR ATTRICE Julianne Moore (nella foto sopra) per «Maps to the Stars» di David Cronenberg
MIGLIOR ATTORE Timothy Spall (nella foto sotto) per «Mr Turner» di Mike Leigh
MIGLIOR REGISTA Bennett Miller per «Foxcatcher»
MIGLIOR SCENEGGIATORE Andrey Zvyagintsev e Oleg Negin per «Leviathan»
PREMIO DELLA GIURIA (ex aequo) Xavier Dolan per «Mommy» e Jean-Luc Godard per «Adieu au langage»
CAMERA D'OR (MIGLIOR OPERA PRIMA) «Party Girl» di Marie Amachoukeli, Claire Burger e Samuel Theis