Patrick Dempsey, ritorno in tv per l’ex divo di Grey’s Anatomy

Si attende il ritorno in tv di Patrick Dempsey dopo la sua esperienza in Grey's Anatomy, ecco il prossimo ruolo in vista per l'attore americano

Patrick Dempsey è pronto a tornare in tv sette anni dopo la sua ultima apparizione in Grey’s Anatomy. Conosciuto ai più per essere stato il sexy dottor Shepherd nel medical drama creato da Shonda Rhimes, e interesse amoroso dell’iconica protagonista, l’attore ha ponderato molto bene le sue scelte lavorative una volta che ha lasciato la serie tv americana, e finalmente ha deciso in che modo far ritorno nell’attuale panorama televisivo.

Patrick Dempsey sarà il protagonista della miniserie tv “La verità sul caso Harry Quebert”, ispirato all’omonimo romanzo di Joel Dicker. L’attore sarà diretto dal regista francese Jean-Jaques Annad (lo stesso di Sette anni in Tibet) in un adattamento televisivo che, per ora, sarà trasmesso solo sulla tv francese FT1. Fino ad ora non ci sono notizie né di una trasmissione in territorio francese, né se il progetto tanto atteso, sarà disponibile anche in Italia. È però già on-line il primo trailer della serie tv, qui in allegato in fondo alla news.

Patrick Dempsey sarà il protagonista, Harry Quebert, un professore universitario che viene accusato dell’omicidio di una giovane donna di cui era segretamente innamorato. Il cadavere viene rinvenuto nel Maine, nella proprietà del professore. Anche se il caso sembra già risolto, molte sono le nubi che offuscano la verità. Il romanzo è stato pubblicato nel 2013 in Italia e, fin da subito, ha riscosso un notevole successo. Ispirato a fatti realmente accaduti, la storia del professore Harry Quebert, è ambientato nel 1975. Non resta quindi che attendere pazientemente ulteriori notizie sulla serie tv, anche se dalle prime immagini, sembra che l’ex dottor Stranamore, non ha perso né il suo fascino né la sua bravura.ù