Paura per Donatella Rettore, choc anafilattico per la puntura di una vespa

La cantante ha annunciato attraverso il suo profilo Facebook di essere stata vittima di uno choc anafilattico e per questo ha dovuto rimandare le sue vacanze: "Ora sto meglio"

"Vacanze saltate, choc anafilattico da puntura di vespa: cortisone e antibiotici", scrive Donatella Rettore sul suo profilo Facebook.

La cantante 62enne, ieri pomeriggio, ha pubblicato sui social che è stata vittima di uno choc anafilattico a seguito della puntura di una vespa. Immediatamente i fan di Donatella Rettore hanno iniziato a bombardare i suoi profili social di messaggi di pronta guarigione e di supporto. Tra chi cerca di dimostrarle il suo affetto e chi le fa sentire la sua vicinanza, c'è anche chi le domanda se ha bisogno, in qualche modo, di aiuto.

Dopo ore di angoscia e notizie non certe, la Rettore ha pubblicato un aggiornamento sulle sue condizioni di salute. "Mi sto lentamente riprendendo, grazie amici per essermi vicini. Volevo ringraziare i giovani e i giovanissimi cuori che mi seguono con entusiasmo. Scusatemi se ogni tanto perdo le staffe. Ricordate: io sono sempre stata dalla parte del più debole. Vi auguro un felice pomeriggio, possibilmente in riva al mare".

Commenti
Ritratto di robergug

robergug

Ven, 14/07/2017 - 00:45

E' successo anche a me mentre andavo in motorino, però avevo 14 anni e mi sono limitato a fermarmi sul ciglio e vomitare l'anima.