Paura in volo per il leader degli U2

L'aereo privato su cui viaggiava Bono ha perso un flap. Ma è riuscito ad atterrare senza problemi

Grosso spavento ma alla fine nessun problema. Il jet privato sui cui viaggiava Bono, diretto a Berlino, ha avuto un incidente in volo, ma è riuscito ad atterrare con successo. La notizia è riportata dai media tedeschi, che citano le autorità incaricate del controllo e delle indagini sugli incidenti aerei. Il leader degli U2, illeso, viaggiava su un Learjet 60 che, avvicinandosi all'aeroporto di Schoenefeld, ha perso un flap (ipersostentatore, superficie posta sul bordo d'uscita dell'ala funzionante sincronicamente con gli slat). La rockstar stava andando a Berlino per i "Bambi Awards".

Commenti

cgf

Ven, 14/11/2014 - 08:28

questa notizia è ripresa da agenzia italiana che molto probabilmente ha cannato la traduzione, infatti in lingua inglese la versione dello stesso Bono è riportata da tutti come perdita del portello [apertura rettangolare nella murata di una nave o nella fusoliera di un aeroplano. dim. portellino accr. portellone] posteriore tanté che Bono ed i suoi quatro amici hanno perso del bagaglio. Fortunatamente l'ereo già in avvicinamento. L'aereo, il Learjet 60 D-CGEO, opera con una compagnia tedesca, la MHS Aviation GmbH, con buona pace del sig.Franco.