Pippo Baudo rompe il silenzio: "Cosa penso di Sanremo"

Pippo Baudo: "I miei Festival erano con grandissimi ospiti. La canzone di Gabbani? Durerà tre mesi..."

Dopo un silenzio durato alcuni giorni, Pippo Baudo torna a parlare e lo fa per commentare Sanremo. Il conduttore storico del Festiva al Corriere confida i suoi pensieri e il suo commento su questa ultima edizione guidata da Carlo Conti:“Ho presentato 13 Festival, Mike Buongiorno si fermò a 11. I miei erano un’altra cosa, facevo uno share del 70%. Venivano Madonna, Springsteen, Whitney Houston, Beyoncé, Sting, Elton John, Britney Spears…”, prosegue.

Poi arriva il giudizio su Occidentali's Karma, il successo di Francesco Gabbani che ha trionfato all'Ariston: "Stavolta ha vinto una canzone che durerà tre mesi non di più". A questo punto Baudo commenta anche le eliminazioni "eccellenti": "Non dovevano trattare così Al Bano e Gigi D’Alessio". Infine racconta un aneddoto inedito proprio su Al Bano: "Stavo cenando al Dollaro, un ristorante milanese che costava 660 lire, l’equivalente di un dollaro appunto. Invece degli spaghetti, il cameriere portò una chitarra e cominciò a cantare. ‘Che voce!’ pensai. Era Al Bano. Di giorno lavorava alla Breda, la sera ai tavoli. Gli dissi di venire in Rai il mattino dopo”.

Commenti

cgf

Mer, 22/02/2017 - 06:11

quando Madonna, Springsteen, Whitney Houston, Beyoncé, Sting, Elton John, Britney Spears… andarono a Sanremo, l'opinione pubblica non era a conoscenza dei vari cachet e di come la RAI spendesse il canone.

cgf

Mer, 22/02/2017 - 06:12

quando Madonna, Springsteen, Whitney Houston, Beyoncé, Sting, Elton John, Britney Spears… andarono a Sanremo, l'opinione pubblica non era a conoscenza dei vari cachet e di come la RAI spendesse il canone. Dalle mie parti si dice che è bello fare il .... con il... fondo di bicchiere di altri, anche i Sicilia? sicuramente

gneo58

Mer, 22/02/2017 - 08:35

sono ormai almeno 20-25 anni o giu' di li' ce le canzoni di sanremo, e non solo, sono solo meteore - invece le canzoni tra gli anni 60-70 e parte degli 80, quelle restano tanto e' vero che anche molti ragazzi di oggi le apprezzano e le cantano. C'e' un tempo per ogni cosa, sanremo ha fato il suo, chiamatelo come volete ma non il festival della canzone.

Trinky

Mer, 22/02/2017 - 08:39

Invece lui purtroppo ce lo dovremo sorbire fino a quando?