Poesia della Boemia

Con il titolo riassuntivo e significativo di Una rapsodia boema è intitolato il programma del disco imperniato intorno alle opere per violino e orchestra di Antonín Dvorák l'estroso, poetico e personalissimo concerto in la minore, la brillante Mazurek (Mazurka), la lirica freschezza della Romanza in fa minore - solista l'intenso violinista russo Ilya Gringolts. A cornice due ouverture da concerto, Otello e Carnaval, che mostrano nella varietà magistrale della scrittura dvorakiana, l'ottima qualità della Philharmonia Praga, diretta con tempi convincenti e gusto squisito (soprattutto negli impasti sognanti e wagneriani della prima) da Nicola Guerini.