Il Principino George ha consolato una damigella al Royal Wedding

Il Principino George ha consolato una damigella al Royal Wedding: il rampollo della Royal Family, nonché futuro re britannico, si è comportato da vero gentleman

Sono passati i tempi in cui il Principe George faceva i capricci al matrimonio della zia, Pippa Middleton. Oggi il terzo in linea di successione al trono britannico è diventato un vero gentleman, come il suo rango richiederebbe.

Come riporta l'Express, i due giornalisti esperti in Royal Family Emily Andrews e Omid Scobie hanno rilasciato, in questi giorni, un podcast dal titolo "Oh, Heir". Nel podcast è stato annoverato un avvenimento mai ancora citato, relativo al Royal Wedding tra il Principe Harry e Meghan Markle. E questo avvenimento vede come protagonista proprio il piccolo George.

A quanto pare una delle damigelle - la più piccola, Zalie Warren di soli 2 anni - sarebbe stata colta da una crisi di pianto. E mentre la tata Maria Borrallo ha cercato di distrarla per farle recuperare il sorriso, anche il Principe George sembra abbia cercato di consolarla, facendo la propria parte. Un momento dolcissimo tra i bimbi, che però non è stato il solo in quel contesto. Tra l'altro i due si conoscono bene, perché Zalie è la figlioccia di Harry.

In precedenza, è stato raccontato come anche la Principessa Charlotte si sia particolarmente distinta al Royal Wedding. Un'invitata ha raccontato che una damigella - alcune fonti riportano si tratti della stessa Zalie - avrebbe espresso infatti il desiderio di alzarsi durante la cerimonia, ma Charlotte l'avrebbe invitata a restare al suo posto, in attesa di richieste più precise in merito.

Un ottimo ruolo in tutto questo avrebbe giocato comunque la stessa tata Borrallo, in servizio proprio da George e Charlotte, la quale ha dato la sua disponibilità anche per gli altri bambini in occasione del gran giorno.