“Ma quale paradiso fiscale” La risposta di Heather Parisi alla Cuccarini

Risposta al vetriolo da parte di Heather Parisi a Lorella Cuccarini che l'accusava di risiedere in un paradiso fiscale

Continua la faida tra le due showgirl più amate degli anni ’80, Heather Parisi e Lorella Cuccarini. Nell’ultima puntata la stoccata della Cuccarini che accusava Heather Parisi di “twittare” da paradisi fiscali.

Neanche il tempo di finire il tweet che ecco puntuale la risposta di Heather tramite il suo sito heatherparisi.com.“Noto con dispiacere - scrive la showgirl americana - che per qualcuno/a, la democrazia significa “L’ignoranza mia vale quanto la conoscenza tua” (Isaac Asimov). Hong Kong (dove Heather Parisi risiede ormai da anni dopo essere andata via da Roma) non è compresa nella lista dei paradisi fiscali redatta e aggiornata dal Ministero italiano dell’Economia ed è quindi equiparato a qualsiasi altro paese.

Un cittadino americano è soggetto a tassazione su base della cittadinanza e quindi paga le tasse, oltre che nel paese straniere di residenza, anche negli USA.

Un tweet sulla danza non appartiene solo a chi risiede in Italia. Grazie a Dio, la danza non ha confini. Ah saperlo? Ora lo sai!” . Finisce così la Parisi, in attesa della prossima mossa della Cuccarini.

Un’antipatia reciproca quella delle due che arriva da lontano alimentata negli anni ’80 e ’90 dai media e dai fan dell’una e dell’altra. Certo quella messa in atto sembra più una discussione tra due teen ager, ma evidentemente questa cosa le aiuta a mantenersi giovani.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 19/01/2019 - 17:45

Hong Kong non e nella lista!!!!lol lol Il secondo "piu" paradiso fiscale dopo Panama esistente al mondo. Solo che per convenienza non lo hanno incluso in quella lista da quando e passato sotto la Cina!!! AMEN.