Presentati i nomi per i Tg? Rai smentisce, ma Alfano critica

Il ministro chiede di non prendere "decisioni ingiuste". Ma viale Mazzini: nulla è deciso

Una probabile conferma per il Tg della prima rete e qualcosa di diverso per gli altri due canali Rai. Sarebbero queste le proposte che il direttore generale Antonio Campo Dall'Orto ha avanzato ai membri del consiglio d'amministrazione della televisione pubblica.

Al Tg1 vorrebbe rimanesse Mario Orfeo, per portare invece Ida Colucci al Tg2, al posto di Marcello Masi, e Luca Mazzà al Tg3, al posto di Bianca Berlinguer. Infine Vinenzo Morgante rimarrenne al Tgr, con un cambiooal Tg parlamento, per il quale è stato proposto il nome di Nicoletta Manzione, attuale corrispondente da Berlino.

Il voto è atteso per giovedì e per ora il riserbio è massimo, tanto che il dg della Rai fa sapere: "In merito a notizie di agenzia circa la presentazione di curricula di candidati direttori di tg ai membri del Cda Rai, si precisa che nella giornata odierna il dg, Antonio Campo Dall'Orto non ha presentato alcun profilo ai consiglieri di amministrazione di viale Mazzini".

Intanto, tuttavia, il ministro dell'Interno Angelino Alfano sulla questione replica: "Ho grande rispetto per l'autonomia gestionale dei vertici della Rai, ma mi tengo stretto il mio diritto ad esprimere un giudizio. Quello che sto vedendo non mi piace affatto e spero che quello che leggo sui giornali non sia vero. Perché se fosse vero quello che leggo sui giornali, vorrebbe dire che di fronte a qualche meritata conferma, come quella del direttore del Tg1, che stimo molto, si va a qualche ingiusta punizione, mi riferisco ad esempio al direttore del Tg2".

Commenti

giosafat

Mar, 02/08/2016 - 17:29

Il ministro chiede di non prendere "decisioni ingiuste". Ma viale Mazzini: tutto è già deciso, puoi smettere di far finta di frignare, abbiamo tenuto conto anche delle tue polt...esigenze, torna a dormire....

giovauriem

Mar, 02/08/2016 - 17:57

ma possibile che l'italia la devono comandare una dozzina di scemi e sceme ? e fanno a gara a chi lo è di più .

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 02/08/2016 - 18:09

Alfano (ministro del "libero sbarco") chiede di non prendere "decisioni ingiuste" alla RAI. Sarà ... però sono convinto che quanto si ritira in bagno per qualche bisogno naturale, di fronte allo specchio , sottovoce, si dice : "Ma che cavolo sto'a dire!"

settemillo

Mar, 02/08/2016 - 18:18

I soliti FANKAzzisti si sono spartiti la rai(RIFUGIO AMICI INUTILI) Io non seguo le trasmissioni degli intellettuali arruffa rai, ma purtroppo mi tocca pagare il KANONE; però non è detta l'ultima parola; pagherò il dazio ma mi rifarò con altri strumenti. Come si dice: Una mano lava l'altra.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 02/08/2016 - 18:55

In Rai hanno gia' fatto sapere al ministro che in caso di "malparata" ad ottobre,sarebbero disponibili poltr....ehhhmmmm incarichi professionali di prestigio,cosi lui ha subito smesso di abbaiare.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mar, 02/08/2016 - 19:05

Tg1 tg2 tg3. Direttori Qui Quo Qua di Topolino. Gli amici del sorcio di Firenze.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 02/08/2016 - 19:21

LA MxxxA HA PIU' DIGNITA' DELLA RAI...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 02/08/2016 - 19:53

alè, con luglio si sono raddoppiati i contribuenti RAI ed allora si buttano a capofitto a spendere come nella trasmissone dei pacchi, che raddoppiano i concorrenti. Spreconi a non finire.

Lucaferro

Mar, 02/08/2016 - 20:00

Bisogna dare atto che il sorcio di Firenze riesce a fare quello che il capoccione di Arcore non è riuscito a fare ne giammai farà....aspetta i....moderati.... Che presa per i fondelli!

un_infiltrato

Mar, 02/08/2016 - 21:16

Rai, maldestra parodia di un "ente" inutile, impropriamente aggettivato "radiotelevisivo di Stato". Ma stà a scherzà?