Randi Ingerman, il dramma privato: "Mi devo togliere parte di cervello"

Randi Ingerman ha dovuto abbandonare il mondo dello spettacolo per un problema di salute. Ora rivela che ci sarebbe una cura ma è troppo pericolosa

Icona sexy degli anni 90 con spot e apparazioni sul piccolo e grande schermo, concorrente del reality show La Fattoria. Poi di Randi Ingerman si sono perse le tracce. Il motivo l'ha spiegato anche lei: un problema di salute legato all'epilessia.

"Ho detto no alle cure"

Ora la star spiega che "Ho avuto la prima crisi epilettica nel 2006, da allora oltre 140, una ogni mese. Ho passato 8 anni a girare cliniche e specialisti", come riporta Libero. Ora finalmente una dottoresa abbia compreso la causa scatenante di degli attacchi: si tratta di una malformazione del lobo temporale sinistro.

Una notizia positiva per la Ingerman, che però confessa: "Dovrei operarmi e togliermi un pezzo di cervello ma per ora visti rischi ed effetti collaterali dell'operazione, ho detto di no". Insomma, una scelta coraggiosa

Commenti

Raffaello13

Lun, 19/03/2018 - 18:01

Ha ragione, troppo rischioso.

Martinico

Lun, 19/03/2018 - 18:29

Ci vuole un grande coraggio in certi casi. Buona fortuna cara ragazza.

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Gio, 22/03/2018 - 09:37

consolati a certi politici del governo bisognerebbe toglierlo tutto e cambiarlo.