Rebel Wilson: "Non sarò mai magra"

Rebel Wilson spiega le ragioni della sua obesità alla vigilia dell'uscita di "Pitch Perfect 2", il nuovo film diretto da Elizabeth Banks

Rebel Wilson torna a parlare del suo peso, o meglio della sua obesità: una caratteristica che, più che influenzare la sua recitazione, appare un elemento di cui non sembra possa fare a meno.

Wilson, alla vigilia dell'uscita al cinema del suo nuovo film "Pitch Perfect 2”, diretto da Elizabeth Banks, ha infatti dichiarato di avvertire l'impossibilità fisiologica a essere magra, come riporta TV3. «Non credo potrò mai diventare magra - ha spiegato - Non penso possa accadere, fisiologicamente. Mangio sano per una settimana e poi ci sono questi bei panini al gelato. Non penso che il mio modo emozionale di mangiare cambierà mai.»

Attualmente la Wilson, che da sempre è testimonial nelle battaglie contro i disturbi alimentari, sta cercando di riabilitare il termine "grasso", in modo che non sia una parola negativa, ma un semplice attributo come tanti altri, non offensivo. È come se Rebel reclamasse un potere che in effetti ha dalla sua parte, essendo un'attrice comica. Tuttavia, spiega come le sue non siano battute inerenti esclusivamente il proprio peso.

«Non improvviso battute solo sul mio peso - ha commentato - Ho un intero repertorio di gag e il regista decide cosa vada nella sceneggiatura. I registi maschi tendono a mettere molte più battute sul peso e sul grasso, perché credono che siano popolari».

Commenti
Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Mar, 05/05/2015 - 12:32

anch'io non sarò mai super dotato.. pazienza..