«Res» ripropone gli eco-documentari nati dai reportage di Indro MontanelliDalle teche della Rai

RES propone da venerdì 5 aprile alle 18.30 su Rai Storia Digitale Terrestre e TivùSat, tre documentari del giornalista, saggista e commediografo italiano Indro Montanelli realizzati per la Rai tra gli anni '60 e '70. Il primo è Montanelli Venezia che Indro realizzò, con il regista Giorgio Ponti. Si tratta di un vero e proprio j'accuse nei confronti dell'Amministrazione Comunale veneziana. La terribile alluvione del 4 novembre 1966, che sommerge Piazza San Marco per quasi due metri mostrò quanto fosse delicato l'equilibrio ecologico di Venezia. Due anni dopo, Indro Montanelli pubblica sul Corriere della Sera alcuni articoli di denuncia per tentare di salvare il patrimonio naturalistico, culturale e artistico della laguna veneta. In seguito si cala nei panni di documentarista e realizza questo reportage con Giorgio Ponti, girato a colori, che viene trasmesso sul Secondo Canale la sera di martedì 11 novembre 1969. Restano impressi nella memoria, tra le tante immagini, i frammenti di marmo e gli intonaci delle chiese che si sbriciolano. Negli anni successivi Montanelli realizzò poi altre due denunce ecologiche «a mezzo video»: quella su Firenze (1972) e quella su Portofino (1973).