La riscossa delle Veline parte da Alessia e Giulia

Spigliate, simpatiche e "parlanti" le due ragazze scelte per ballare sulla scrivania di Striscia. Una è ginnasta, l'altra una piccola conduttrice

La riscossa delle veline arriva dalle veline stesse. Da Alessia e Giulia, le due ragazze, una bruna e l'altra bionda, incoronate giovedì sera come reginette di Striscia la notizia. Due giovani donne simpatiche, spigliate, gioviali e soprattutto capaci di esprimere pensieri. Non come altre belle bamboline (criticate per anni con un diluvio di polemiche) che scese dal tavolone del Tg satirico non sapevano spiccicare frasi diverse da «sono molto emozionata». Certo, il mito delle veline vuole che siano state volute da Antonio Ricci come provocazione contro l'uso delle donne in Tv: belle, semi nude e silenti. Così saranno sul bancone di Striscia anche Alessia e Giulia, però le due ragazze almeno sanno trasmettere simpatia ed energia. In più, chiacchierando con loro al termine della presentazione della nuova edizione (la venticinquesima) in onda da lunedì, si ha la sensazione di avere a che fare con ragazze mature, intelligenti e preparate. Non per nulla sono state preferite all'altra coppia finalista del programma Veline: due giovani esteticamente, magari, superiori, ma meno spigliate. Scelta fatta da una giuria composta da direttori di giornali, nella serata finale di giovedì che ha raggiunto un ascolto record di 7.128.000 spettatori con il 24.75 per cento di share.
Insomma le due ragazze non sono state selezionate solo perché sanno sorridere e muovere le curve, ma anche perché hanno caratteristiche da possibili soubrette. «Sì, è per questo che ci hanno preferito - commentano con una parlantina disinvolta e fluviale Alessia e Giulia -. Le altre due finaliste in effetti erano più carine ma noi abbiamo dimostrato di saper ballare, scherzare, inventarci sketch. Siamo più espansive, sportive, solari». Ricci (il patron di Striscia) assicura che siete in prova: vi testerà fino a Natale e vi terrà solo se sarete all'altezza, altrimenti sceglierà altre due ragazze. «Non succederà - risponde sicura la velina bionda - Non deluderemo Ricci. Siamo già bravissime nelle televendite».
Giulia Calcaterra, la bionda, ha 20 anni, è nata a Magenta (Milano) ed è cresciuta in provincia di Novara. Grande amante dello sport, ha fatto nuoto e danza, è campionessa di volteggio, frequenta l'Accademia delle Belle Arti a Brera. Ha partecipato l'anno scorso a Miss Italia, «ma non mandarono in onda la mia clip e nessuno potè ascoltarmi e capire come sono». Alessia Reato, la bruna, ha 22 anni, è nata a L'Aquila, iscritta al primo anno di Scienze Politiche, vive a Milano con il fratello calciatore e si è già vista a Quelli che. «La prima cosa che papà mi ha detto dopo la vittoria è stata “resta con i piedi per terra“ e così farò per non deludere il pubblico. Se dovessi finire quest'esperienza tornei a lavorare per la ditta di famiglia». Ezio Greggio, conduttore storico di Striscia, dice che i calciatori (Vieri in testa) sono già in fila per fidanzarsi con una di voi. «Noi siamo già fidanzate - rispondono in coro -. E siamo contente così, i nostri compagni hanno mostrato qualche timore, ma sapremo difendere i legami importanti». Si vedrà. Intanto si spupazzano il Gabibbo.

Commenti

hulk

Sab, 22/09/2012 - 11:57

in bocca al lupo alle nuove veline, molto belle e simpatiche.