La rivelazione di J-Ax: “Io e Fedez torneremo ai progetti solisti, la coppia non è una cosa per sempre”

J-Ax ha formato con Fedez una coppia d'oro. Ora però rivela che si divideranno, almeno a livello artistico

L'album di Fedez e J-Ax è stato un vero e proprio successo. La coppia si è rivelata vincente, ma come tutte le belle storie pare avere una fine. O comunque un momento di paura. È quanto emerge dalla dichiarazione di J-Ax a margine della presentazione nuovo film della Pixar "Cars 3", in cui dà la voce a uno dei personaggi.

Nuovi progetti

Mentre Senza pagare, ultimo singolo estratto dall'album continua a far ballare e fatturare, J-Ax prepara il futuro. Se la coppia d'oro, o sarebbe meglio dire di platino, per le numerose vendite registrate, resterà insieme per portare avanti il progetto Newtopia, etichetta fondata dai due artisti qualche anno fa, la carriera artistica potrebbe proseguire in solitaria: "Allora, a livello artistico per quanto riguarda il progetto J-Ax e Fedez a un certo punto dovremo tornare ai nostri progetti solisti, non era mai stata una cosa per sempre, come Dalla, De Gregori, Morandi e Baglioni che hanno fatto cose insieme e cose separate, quindi anche noi torneremo ai nostri progetti da solisti, ma io e Fedez siamo soci prima di tutto nell'etichetta Newtopia che continueremo a portare avanti", ha affermato Ax, come riporta FanPage.

Sul futuro Ax non si sbilancia, e tiene ogni piccolo segreto per sé. Ci tiene però a precisare che gradirebbe collaborare cobn Lady Gaga. E racconta come la cantante statunitense "mi fa diventare come una ragazzina di 12 anni davanti a Justin Bieber, io sono una fan girl di Lady Gaga. Se riuscite fate arrivare questo messaggio a Lady Gaga: cara Germanotta in qualsiasi modo tu voglia collaborare va benissimo perché io sono un tuo fan e sono venuto due volte a vederti dal vivo e sei la più grande performer degli ultimi 20 anni, una grande autrice che mi ha fatto piangere tante volte".

Inoltre il cantante milanese ha anche come obiettivo, sicuramente più soddisfacente "quello di essere un bravo figlio prima, poi un bravo marito e poi un bravo padre e io ce la metto tutta".