Roberta Bruzzone risponde all'imitazione di Virginia Raffaele a C'è posta per te

In passato la criminologa non aveva apprezzato la parodia, minacciando di rivolgersi ai suoi legali

Dopo la standing ovation di pubblico, critica e delle stesse "vittime" per le splendide fantastiche parodie che Virginia Raffaele ha portato sul palco dell'Ariston nell'ultima edizione del festival di Sanremo, questa volta anche Roberta Bruzzone ha scelto la linea morbida per commentare quanto accaduto ieri in tv. A C'è posta per te, infatti, ieri sera, Barbara d'Urso è stata chiamata a rispondere a domande di crimonologia televisiva da una cattivissima, procace e sensuale criminologa, che imperversa negli studi televisivi, una finta Bruzzone interpretata proprio dall'attrice e comica romana.

La Raffaele già nella scorsa edizione di Amici, altro programma di Maria De Filippi, si era cimentata nell'imitazione dell'esperta di cronaca nera, ma la diretta interessata non aveva affatto gradito la parodia, scatenando polemiche su Twitter e chiamando i causa i propri avvocati, affinché procedessero per difendere la sua credibilità come professionista.

Questa volta però, visto il gradimento a 360° che Virginia Raffaele sta riscuotendo, Roberta Bruzzone ha cambiato il tiro, commentando ironicamente su Twitter, lasciando intendere di aver apprezzato il siparietto andato in onda ieri.

Su Twitter, la criminologa ha scritto: "Per un attimo mi sono confusa anche io…poi ho visto che Virginia Raffaele non è entrata in sella ad una Ducati e ho risolto il caso".

Insomma, pare che ormai sia acqua passata tra le due.