Rocco Siffredi: "Sono rinato dopo aver battuto la dipendenza dal sesso"

"Sono andato sull'Isola per la dipendenza dal sesso. Dovevo farcela e ce l'ho fatta" confessa il pornostar per eccellenza, Rocco Siffredi

"Sono andato sull'Isola per la dipendenza dal sesso. Dovevo farcela e ce l'ho fatta" confessa Rocco Siffredi. Il vincitore morale dell'Isola dei famosi 2015 parla del suo addio al porno e di un progetto futuro: un documentario sulla sua vita per mostrare la differenza fra l'hard di una volta e "la schifezza che è oggi".

La star del porno italiano, tra i 10 attori più pagati del mondo, si confessa alla Repubblica. Dopo l'esperienza dell'Isola dei famosi, dal quale non è uscito da vincitore, ma, ammettiamolo, è stato il vero protagonista di quest'edizione, Siffredi si dice molto cambiato, non solo fisicamente, perché ha perso ben 13 chili, ma soprattutto psicologicamente. Però dice di non rinnegare nulla del suo passato:

"Sono stato un precursore della diffusione del sesso senza fare tante storie". Inoltre, per l'ennesima volta ha annunciato il ritiro dalle scene hard, ma risulta difficile credergli: "E, invece, toccherà credermi. Resto in questo mondo, me ne torno a Budapest, produco, dirigo, la pagnotta è lì. Cerco di portare un po' di passato in questa schifezza che è l'hard di oggi. Se ripenso agli anno Ottanta... Schicchi, Moana, si faceva a botte per girare più scene. Oggi questi arrivano e giocano alla playstation. Lo chiami e dici: guarda che siamo tutti pronti, e lui risponde che deve finire il livello. E le attrici? Rasate, di plastica, anzi legnose, proprio delle..."