Romee Strijd: "Preferisco vestaglia e pantofole"

Romee Strijd ha raccontato in un’intervista l’affetto che la lega al marchio di lingerie Victoria’s Secret, per il quale sfila dal 2015

Super sexy ma anche una giovane semplice con sogni e agognati momenti di relax. Si tratta di Romee Strijd, “angelo” di Victoria’s Secret, che è stata intervistata dal Corriere della Sera in occasione dell’apertura del primo store italiano del marchio di lingerie.

La modella, 23 anni, è legata a Victoria’s Secret dal 2015, quando sfilò per la prima volta con una mise mozzafiato. Fin da bambina, ha dichiarato, ha sognato di essere un “angelo” e ama di più sfilare rispetto a posare per uno shooting fotografico. “Significa tantissimo [diventare un “angelo”] - ha risposto Romee Strijd nell’intervista - e porta la carriera su un altro livello. È un onore lavorare per un brand così. Non è facile trovare le parole per descrivere che cosa si prova quando si sfila sulla passerella del brand. È come la canzone “Run the World” di Beyoncé, hai capito? Una gioia così”.

La modella ha dichiarato anche di amare l’Italia - che spera di visitare al più presto anche per recarsi nel nuovo store di Victoria’s Secret - di trovarla romantica, divertente e un luogo in cui c’è ottimo cibo. Tra i segreti del suo successo divertirsi, essere positiva e vivere felicemente il momento. E, sebbene il suo abbigliamento preferito sia il t-shirt bra, Romee ha risposto a sorpresa sul suo abbigliamento da casa in inverno: “Senza dubbio vestaglia e pantofole”.

Lo store di Victoria’s Secret aprirà a Roma l’8 dicembre e lì si potrà trovare per la prima volta nel Belpaese l’intero catalogo del marchio di lingerie.