Romina Power rivela: "Hollywood ha ucciso mio padre"

Romina Power nella lunga intervista rilasciata a Domenica In a Mara Venier ha parlato anche di un lato nascosto della sua vita privata: la sua famiglia

Romina Power nella lunga intervista rilasciata a Domenica In a Mara Venier ha parlato anche di un lato nascosto della sua vita privata: la sua famiglia. Il rapporto con i genitori e quel dolore prematuro per la scomparsa di papà Tyron che ha cambiato completamente la vita della cantante. "Ero in collegio in Messico quando papà è morto: aveva soltanto 44 anni, è stato Hollywood ad ucciderlo", spiega. Poi parla di quei ricordi svaniti nel nulla e della sua infanzia senza un padre: "Non ho ricordi di lui da vivo”, aggiunge Romina con un velo di malinconia. “Sono andata alla ricerca dei ricordi degli altri, ho cercato di farli miei. Se mi è mancato mio padre? Come a un albero mancano le radici…”.

Di fatto la cantante nella sua vita ha dovuto fare i conti spesso con il dolore. La scomparsa della figlia Ylenia è stato un duro colpo per la Power che ancora nutre la speranza di ritrovarla. Ed è forse per questo motivo che adesso cerca di appoggiarsi sui suoi punti di riferimento più importanti. Tra questi c'è Al Bano. Lei stessa su questo punto è stata molto chiara: "Sarà sempre una presenza importante nella mia vita...".