Ron, esce "La forza di dire sì": doppio album contro la Sla

Ron pubblica un doppio album a sostegno dell'Aisla (Associazione italiana Sclerosi laterale amiotrofica) che vede la collaborazione di 24 big della musica italiana. E la presenza di due ospiti davvero speciali: Lucio Dalla e Pino Daniele

Un album, due CD, 27 tracce di cui 24 registrate in collaborazione con alcuni dei principali artisti ed esponenti della musica italiana. Tutto questo è "La forza di dire sì", ultima fatica di Ron, al secolo Rosalino Cellamare, disco doppio pubblicato venerdì in sostegno alla battaglia contro la Sclerosi laterale amiotrofica, nelle cui prime linee lavora da anni l'Aisla.

E' la realizzazione di un sogno”, ha spiegato proprio ieri il cantautore di Dorno durante la presentazione de "La forza di dire sì" a Milano. “Mi sono reso conto di cos'è la Sla quando ne è stato colpito il mio amico Mario Melazzini”, ha continuato Ron, spiegando quindi le motivazioni che l'hanno spinto a mettere in moto il processo di realizzazione del doppio album, il secondo dell'artista contro la Sla a undici anni dall'uscita della prima edizione di Ma quando dici amore. “Non possiamo far finta che i malati di Sla non esistono. E allora ho fatto questo disco con ancora più artisti. Li ho chiamati personalmente perché solo chi ha un’urgenza di comunicare qualcosa d’importante può convincere gli altri. Nessuno ha detto di no”.

Rispetto all'album di undici anni fa, infatti, "La forza di dire sì" è riuscito a coinvolgere un maggior numero di colleghi di Ron, cantautore in attività ormai dal 1970. Tra le eccellenti collaborazioni che compongono il doppio album, ad esempio, non mancano Francesco De Gregori, Luca Barbarossa, Mario Biondi, Lorenzo Jovanotti, Elio e le Storie Tese, Loredana Bertè e molti altri. Ma ad essere particolarmente toccanti sono le performance registrate con due ospiti davvero speciali: Lucio Dalla – grande amico e scopritore di Ron, scomparso nel marzo del 2012 – e Pino Daniele, il cantautore napoletano morto il 4 gennaio dell'anno scorso.