Rossella Brescia a Viene da Me: “A 19 anni sono stata bullizzata”

Intervenuta nella trasmissione di Caterina Balivo, Rossella Brescia racconta una pagina della sua vita ancor prima di diventare un'affermata ballerina e presentatrice

C’è un vero e proprio dramma nella vita di Rossella Brescia. La ballerina e presentatrice, ora splendida 47enne, si rivela alla trasmissione “Vieni da me” condotta da Caterina Balivo. “Sono stata bullizzata quando avevo 19 anni” afferma.

Secondo il racconto di Rossella Brescia, i fatti fanno riferimento al periodo in cui ha partecipato al concorso di Miss Italia. “Non ero partita con i numeri giusti. Avevo il 17 per Miss Martina e il 13 per Miss sorriso Puglia. Però sono riuscita a vincere e decisi di rincorrere il sogno di Miss Italia. Sono però cominciate le dolenti note” continua la showgirl. “Sono partita per Salsomaggiore ma non riuscii ad andare in trasmissione. C’era il mio referente che diceva che ero brutta e che non avrei mai vinto niente.” E poi aggiunge: ”Era il mio primo viaggio da sola, non fu una bella esperienza. Mi venne persino la febbre per com’ero stressata e nervosa. Chiesi un’aspirina invece mi mandarono a casa. E così feci” conclude. Per fortuna la carriera di Rossella Brescia è continuata spedita e non si è lasciata intimorire dai fantasmi del passato.

Commenti
Ritratto di makko55

makko55

Mer, 30/01/2019 - 22:29

Io a 13 ho iniziato a lavorare e non rompo i co...ni a nessuno .....