Rota talento onnivoro

Il secondo volume delle opere orchestrali di Nino Rota è un altro perfetto ritratto del suo camaleontico talento. Ci sono le famose colonne sonore (Amarcord, Cabiria), due gustosi concerti solistici (per trombone e fagotto), due opere legate all'immaginario dell'amata Puglia in cui viveva (La fiera di Bari e la ballata Castel del Monte), e un Andante sostenuto da inserire nel concerto per corno K. 412 di Mozart, terso calco in stile, delicato omaggio al genio dell'Unico.