Rovazzi e altri I divi del web si fanno largo

Stefano Bini

È indiscutibile il fatto che le webstar si stiano facendo largo nello showbusiness, anche in Italia. I manager fanno a gara per accaparrarsi. Uno di questi è Francesco Facchinetti che, insieme ad altri soci, ha fondato l'agenzia di spettacolo NewCo, annoverando tra gli altri il comico e attore Frank Matano, la giornalista Selvaggia Lucarelli, la conduttrice e cantante Diana Del Bufalo, il conduttore Francesco Sole, la fashion blogger Chiara Biasi, la iena Angelo Duro e una schiera di bravi e giovani autori che seguono le star dell'agenzia in tv o al cinema. Per la musica, l'ultimo fenomeno è il duo Benji & Fede, ragazzi poco più che ventenni che stanno conquistando il cuore di milioni di teenager italiane. Sono diventati famosi grazie ad un video girato nella cameretta di uno dei due ragazzi. Centinai di migliaia di click hanno reso il video virale, fino a far arrivare la canzone tra le top five di Itunes nell'estate 2015; il loro primo album è uscito lo scorso 9 ottobre.Per capire bene la portata del loro successo, bisogna guardare chiaramente ai dati del web: la loro pagina Facebook ha 440mila like, il canale Youtube più di 100mila iscritti e il video della canzone Lettera più di tre milioni di visualizzazioni; numeri stratosferici per un duo emergente italiano.

Tra i cantanti e personaggi nati da internet, ricordiamo anche FaviJ e i rapper Shade, che ha saputo staccarsi dalla musica, e Fabio Rovazzi, autore del tormentone Andiamo a comandare, dieci milioni di clic su Youtube per il video con cameo di Fedez (c'è chi insinua i clic siano stati comprati, Rovazzi smentisce su Twitter). Vedremo se le tv generaliste riusciranno a sfruttare il fenomeno... Per ora ci prova Sky con SocialFace.