Royal Wedding, Thomas Markle difende la figlia: "Spero i miei parenti si zittiscano!"

Il papà di Meghan Markle, Thomas, si dichiara pieno d'orgoglio per il Royal Wedding della figlia e chiede ai parenti di zittire sulla vicenda

Si sta riprendendo da un intervento chirurgico al cuore e, per tale motivo, non è riuscito a partecipare al Royal Wedding. Ma il padre di Meghan Markle non solo ha seguito il matrimonio dell'anno in diretta tv, dal suo letto in Messico, ma si dichiara anche pieno d'orgoglio per sua figlia. Tanto da auspicare che i suoi parenti - i quali hanno messo spesso in imbarazzo la famiglia reale inglese - si zittiscano.

In occasione di un'intervista concessa a TMZ, Thomas Markle ha rivelato di aver inviato un messaggio a Meghan durante il grande giorno, semplicemente per rinnovarle il suo amore. La cerimonia lo ha reso molto nostalgico: "Quando guardi la tua bambina sposarsi, ogni pensiero attraversa la tua mente, ogni ricordo dal primo giorno in cui è nata, la prima volta che l'ho tenuta in braccio", sottolinea l'uomo.

E dopo gli imbarazzi creati dai fratellastri di Meghan, in un'apparente avvertimento agli altri figli Samantha e Thomas Jr, il padre della neosposa ha esortato la sua famiglia a trattenersi dal fare ulteriori brutti commenti, adesso che l'ex attrice americana e il Principe Harry sono convolati a nozze. "Ora spero che Harry e Meghan possano partire per una bella luna di miele per riposare e rilassarsi, e che i miei parenti si zittiscano su tutto", ha detto l'uomo.

Markle ha inoltre aggiunto di non essere riuscito a comprare il regalo di nozze alla figlia e al genero, proprio per via dei suoi problemi di salute, ma che spera di farlo al più presto.