San Benedetto simbolo di cultura

Norcia, città ormai tristemente simbolo della devastazione dei beni culturali a causa dal catastrofico sisma del 30 ottobre scorso, è anche la terra natia di San Benedetto, fondatore del Monachesimo Occidentale e patrono principale d'Europa. Da sempre quindi sinonimo di cultura. 71 chiese, moltissimi i beni culturali ivi disseminati. Un patrimonio oggi ferito in molti casi a morte anche dalle deroghe alla normativa antisismica finalizzate a salvaguardare le opere da interventi invasivi, che ne hanno invece in molti casi causato la totale distruzione. È questo uno dei temi centrali della nostra ricostruzione. Il contributo che Norcia vuole invece offrire all'Europa, che nella persona del Presidente Junker ha annunciato di volersi far carico della ricostruzione della Basilica di San Benedetto, è l'invito, in occasione del 60° anniversario del trattato di Roma, ad affrontare una riflessione profonda sul valore che la Regola di San Benedetto ha da secoli per il nostro continente. Riflessione ancor più urgente in epoca di Brexit, rivelando quanto sia difficile sancire l'unità dei popoli. Riflessione imprescindibile per identificare fondamenta più solide che caratterizzano i popoli d'Europa, che possano essere identitariamente rappresentate da Benedetto da Norcia.