Sanremo, Gabriel Garko: "Io icona gay? Se mi desidera un uomo va bene"

"Sono consapevole di essere un sex symbol, anche se la gente che mi conosce sa come sono. So che devo essere sognato e desiderato da più persone: se devo essere desiderato da un uomo che, per desiderarmi, ha bisogno di pensare che sono gay, va benissimo. Lo stesso vale se vuole sognarmi una signora di 60 anni. Facciamo spettacolo, dobbiamo far sognare la gente"

"Sono consapevole di essere un sex symbol, anche se la gente che mi conosce sa come sono. So che devo essere sognato e desiderato da più persone: se devo essere desiderato da un uomo che, per desiderarmi, ha bisogno di pensare che sono gay, va benissimo. Lo stesso vale se vuole sognarmi una signora di 60 anni. Facciamo spettacolo, dobbiamo far sognare la gente".

È un sorprendente Gabriel Garko a rispondere in sala stampa a chi gli chiede se provi fastidio ad essere considerato anche un’icona gay. Alla "confessione" fa subito da contraltare il graffio di Virginia Raffaele: "Nun se butta via niente Garko, eh?". L’attore dice anche la sua sulle unioni civili: "Penso che se due persone sono maggiorenni e consenzienti sono libere di fare quello che vogliono, non sono in grado di giudicare nessuno. L’importante è che non diano fastidio alle persone che non devono essere infastidite". Poi Garko ha parlato del suo incidente durante l'esplosione di una villa a Sanremo che è costata la vita ad una donna: "Ero venuto per co-condurre e lo farò. Sto bene. Io non vedo l’ora che non sia domani sera, di essere sul palco - ha detto l’attore piemontese, che è rimasto coinvolto nei giorni scorsi nell’esplosione della villa dove soggiornava che ha causato la morte di una donna -. I momenti più belli di questi giorni sono stati sul palco. Mi è piaciuto l’affiatamento che si è creato tra noi quattro e dietro le quinte. Mi piace la famiglia che si è creata in questo momento con Mamma Rai".

Commenti
Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 08/02/2016 - 14:12

Contento lui...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 08/02/2016 - 14:21

Un coerente "progressista",allineato con i tempi,che segue l'onda....Mi sembra giusto,che in tale posizione,partecipi al "festival di sanremo"!...."festival" di che?????

27Adriano

Lun, 08/02/2016 - 14:53

Qualcuno più professionale o meno scemo, tanto per intenderci, non c'era proprio? Quanto ci costa?

roliboni258

Lun, 08/02/2016 - 15:23

anche questo tra poco passa dall'altra parte

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Lun, 08/02/2016 - 15:49

sotto il cuoio capelluto niente! ok. va benissimo per Sanremo.

Adinel

Lun, 08/02/2016 - 15:51

Beh se voi tutti lo trovate una Star; contenti voi!...... Io lo trovo veramente poco intelligente e tutto costruito! Una bellezza ; ma niente carisma! Mi dispiace solo che lo decantiate, in quanto dovrebbe essere il meglio.......!!!!!! Behhhhh

milope.47

Lun, 08/02/2016 - 16:34

......io NO di sicuro!. Eppure tutte le donne mi dicono che sono un vero uomo.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 08/02/2016 - 17:28

Di solito si corre dietro (ragazzine o uomini che siano)ai simboli,all'apparenza,al bello di turno:personalmente dietro a costui ci vedo ben poco di concreto.Non mi stupirei di scoprire, magari su qualche rotocalco,l'ennesimo esempio di radical chic sinistroide dal portafoglio pieno,cervello vuoto,progressista pro-gay e pro-tutto e ansioso di partecipare a quella melensa minestrina che è Sanremo per poi passare all'incasso.Come premiare il niente.

Gius1

Lun, 08/02/2016 - 19:00

troppo modesto garko. Ma mi chiedo : cos´a´di eclatante ? un po simpatico , viso normale, ma (forse solo per me ) nulla di particolare. Mi sembra sia tutta una montatura, propaganda . SEX SIMBOL ? booooooo!!!!

mimmo41

Mar, 09/02/2016 - 06:55

Oscuro, increspato come un garofano viola, respiri tra il muschio....e dillo che ti piace!

un_infiltrato

Mar, 09/02/2016 - 08:58

Ma qual è il problema? Intanto quest'anno il canone costa meno, lo pagate a rate, vi viene addebitato in uno con la bolletta della luce, viene bene investito. Ma che altro capso volete?