Sanremo, Zucchero sul palco ricorda Pavarotti e canta Miserere

Una lunga standing ovation del pubblico dell'Ariston ha salutato Zucchero al termine del duetto virtuale con Luciano Pavarotti sulla canzone Miserere

Una lunga standing ovation del pubblico dell'Ariston ha salutato Zucchero al termine del duetto virtuale con Luciano Pavarotti sulla canzone Miserere. Il cantante è tornato al Festival dopo un'assenza di oltre 30 anni. In precedenza ha eseguito "Ci si arrende" e una versione allungata di "Partigiano Reggiano", e con questo brano il pubblico ha ballato. Al termine di Miserere è stato consegnato all'artista il Premio Assomusica per il Best European Tour 2016 e il record dei 21 show live all'Arena di Verona tra gli 11 di settembre 2016, i 5 di maggio e gli altri 5 di settembre programmati per quest'anno. E mentre continuavano gli applausi, Zucchero ha commentato: "Cosa devo dire? A buon rendere. Dio vi benedica e mi perdoni".

Con questa esibizione, dice Conti a Zucchero, "entri nella storia di Sanremo".

"Devo ringraziare Sanremo, nonostante il penultimo, ultimo posto", ha aggiunto Zucchero. Che poi ha spiegato: "I primi due anni sono passato inosservato e poi con Donne qualcosa è cambiato".