Santiago De Martino alla scuola americana dei vip

Santiago De Martino ha da pochi giorni iniziato la scuola elementare e i genitori hanno scelto per lui uno degli istituti internazionali migliori di Milano, frequentato da numerosi figli di personaggi noti, la cui retta è piuttosto elevata

Con l'inizio di settembre anche le scuole riaprono i battenti, soprattutto quelle private dove sono iscritti moltissimi figli di personaggi famosi. Quest'anno tra le fila degli studenti ci sarà anche Santiago De Martino, il figlio di Stefano e di Belen Rodriguez che in questi giorni ha cominciato la prima elementare. Immancabile, per la madre, condividere un ricordo di quel giorno così importante e così la foto di Santiago con lo zaino sulle spalle ha fatto il pieno di like nel profilo Instagram di sua madre.

Tra polemiche, spesso pretestuose, e i tanti complimenti per il piccolino, in molti si sono chiesti quale sia la scuola scelta per lui dai suoi genitori. È il settimanale Chi a raccontare nei dettagli quale sarà l'istituto frequentato da Santiago De Martino, che tra i suoi compagni avrà tantissimi figli di personaggi noti. Il bimbo, infatti, ha iniziato a frequentare l'American School of Milan, un istituto privato in cui l'istruzione è suddivisa in quattro livelli: Lower elementary, Upper elementary, Middle school, High school. Ovviamente, per frequentare l'istituto è necessario pagare una retta, non certamente economica. Si parte dai 10.200 euro per arrivare a 19.500 euro se a pagare sono persone fisiche. Se la retta è a carico delle aziende i costi sono maggiori.

Oltre a Santiago De Martino, l'istituto americano milanese è frequentato anche da Sofia e Mattia Fargetta, figli di Mario e di Federica Panicucci, ma anche da Lua Sophie e Sol Gabriel Stoppa, figli dell'inviato di Striscia la notizia Edoardo e di Juliana Moreira. Frequentano, invece, la Scuola Internazionale di Torino Louis Thomas e David Lee Buffon, figli di Gianluigi e di Alena Seredova. È certamente un investimento economico importante per i genitori ma è utilissimo per garantire un futuro ai ragazzi con un'istruzione internazionale.