Scarlett Johansson: "Mia figlia mi crede davvero una supereroina"

Rose è infatti convinta che la madre "combatta" veramente contro i cattivi

Manca poco alla tanto attesa uscita dell’ultima impresa di Iron Man e i suoi compagni. "Avengers:Endgame" uscirà infatti nei cinema il 26 aprile e ovviamente gli interpreti stanno girando il mondo per il tour promozionale. E proprio in occasione di un’intervista rilasciata al programma britannico "Lorraine", Scarlett Johansson che interpreta Vedova Nera nei film della Marvel, ha raccontato un divertente aneddoto riguardante la figlia Rose di 4 anni. La bimba, nata dal matrimonio con il giornalista francese Romain Dauriac, sarebbe infatti convinta che la madre sia davvero una supereroina, anche nella vita di tutti i giorni. E come biasimarla, vedendo al cinema e in televisione la mamma combattere "i cattivi" fasciata dentro la sua tuta nera?

“Un giorno stavo andando in ufficio, neanche sul set, e lei mi ha chiesto: chi combatti oggi mamma? Io ho risposto: un sacco di persone!”, ha raccontato ridendo la sexy attrice 34enne, ospite dello show britannico col collega Paul Rudd, interprete di Ant Man. “Non credo che sappia cosa voglia dire avere un lavoro normale. Non riesco nemmeno ad immaginare come possa essere astratto come concetto, per una bambina di 4 anni”, ha aggiunto.

L’interprete de "La ragazza con l’orecchino di perla" si è poi detta felice di non essere più l’unico supereroe donna presente nei film della Marvel: “ È stato un vero sollievo per me. Potete solo immaginare come fosse dieci anni fa: il festival del testosterone... Eravamo solo io e i ragazzi. Continue battutine da spogliatoio! Sono così grata che ci siano altre due donne. Siamo molto attaccate l'una all'altra. Oggigiorno l'universo è cambiato, ci sono così tante attrici donne. E' un vero sollievo!