Schiaffo di Moreno ai dem: "La mia musica non c'entra nulla con la festa del Pd"

Il rapper genovese canta alla Festa democratica. Ma non vuole aver niente a che fare con Epifani & Co.: "Sono due eventi distinti"

Aveva scatenato scompiglio tra l'intellighenzia dem al solo annuncio della partecipazione alla Festa democratica, adesso che ha pure detto che la sua musica non ha nulla a che fare con la politica di Bersani e compagnia cantando si preannuncia uno psicodramma. In via del Nazareno l'intervista rilasciata da Moreno a Repubblica deve aver fatto venire una vera e propria crisi di nervi. "Fa un po' ridere che si dica che io suono alla Festa del Pd - ha messo in chiaro il rapper genovese una volta per tutte - il mio concerto e la Festa democratica sono due cose diverse: la festa dell'Unità è alla Foce, il mio concerto è al Porto antico. Sono entrambi a Genova, ma in due zone distinte, ci vogliono due autobus per andare da una all'altra. Io vado al concerto di Moreno, cioè al mio show".

Il vincitore della dodicesima edizione di Amici di Maria De Filippi è tornato al centro dell'attenzione dei media per la sua partecipazione alla Festa Democratica del Pd. Domani sera terrà il concerto di chiusura. "Da Compagni ad Amici" scrivevano i militanti piddì contro i vertici dem. Una polemica senza fine. Al contrario di quanto accadeva finché gli (ex) comunisti andavano per salamelle e birre alla Feste dell'Unità, chi canta oggi sui palchi della kermesse lo fa come se si esibisse in un qualsiasi palasport o stadio. Altro che politica, altro che principi. Solo business. Insomma, sono finiti i tempi dei vari Francesco Guccini, Francesco De Gregori o Roberto Vecchioni. Acqua passata. Che Moreno fosse concorrente ad Amici proprio quando che Matteo Renzi si esibì con tanto di giacca di pelle alla Fonzie guadagnandosi così il soprannome di "Renzie", non fa che complicare la situazione. E, sebbene la decisione fosse stata digerita a fatica dai duri e puri di via del Nazareno, Moreno ha pensato bene di dare all'establishment piddino uno di quegli schiaffi che fanno vedere le stelle. E lo fa con una chiarezza disarmante: il concerto di domani sera non sarà in alcun modo collegato alla Festa demmocratica. "In queste settimane sono in giro a far concerti e la sesta tappa del mio Confusione tour si tiene a Genova - ha spiegato a Repubblica - sono a casa, finalmente faccio la data a casa mia e non ho bisogno di essere appoggiato da un partito, qualunque sia. Non mi sento sotto nessun cappello, posso ringraziare ma una data a Genova l'avrei fatta comunque, sono convinto che la gente aspettasse da tempo il mio concerto, non c'è bisogno di altro".

Commenti

procto

Ven, 06/09/2013 - 13:53

il PD dovrebbe preoccuparsi quando subisce le critiche di grandi artisti del calibro di....mh...come si chiama questo scugnizzo col pelo matto?

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Ven, 06/09/2013 - 13:56

BRAAAAAVOOO!!!

Pazz84

Ven, 06/09/2013 - 14:38

Ma chi è questo?!? L'ennesimo montato?!? Braccia rubate all'agricoltura.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Ven, 06/09/2013 - 14:45

Una volta i cantanti non vedevano l'ora di esibirsi sul palco dei sinistri, oggi invece schifano i piddini perché arrecherebbero danno all'immagine.

Ritratto di afrikakorps

afrikakorps

Ven, 06/09/2013 - 14:59

Posso capire che critiche al PD da De Gregori ma se tal Moreno si dissocia possiamo dormire cmq tranquilli. Anzi forse è un buon segno

Walter68

Ven, 06/09/2013 - 15:03

Moreno chi? Questi ragazzi devono ringraziare Santa Maria De Filippi e le sue trasmissioni. Teenagers sopravvalutati che restano a galla per max una o due stagioni.

pedrosa

Ven, 06/09/2013 - 15:27

E allora!! l'avranno pagato canti (se è capace) e non rompa gli zibidei.

Ritratto di Geppa

Geppa

Ven, 06/09/2013 - 15:48

vabbhe' normale no? artista...cioe' cantante che viene pagato punto...

Ritratto di copyleft

copyleft

Ven, 06/09/2013 - 15:55

Bravo Moreno? ma chi è costui poi? magari un pò di gavetta invece di sbarcare sulla luna grazie ad un talent show ti avrebbe regalato un pizzico di umiltà che talvolta non guasterebbe soprattutto ad un pischello. Ma tanto tra due anni del buon Moreno nessuno si ricorderà più con buona pace di tutti.

bruna.amorosi

Ven, 06/09/2013 - 17:10

povero figlio vedrà tra un pò cosa sono capaci di fare i kompagni per la cultura ,non sei di sinistra ? non lavori più .

Cinghiale

Ven, 06/09/2013 - 17:53

Ha detto che si tratta di due eventi distinti, dov'è il problema?

marcs

Ven, 06/09/2013 - 18:22

Certo che ne avete di fantasia voi del giornalucchio di famiglia; ma secondo voi questa è una notizia da dare con tanta enfasi ? e al signor rame vorrei chiedere se davvero non nota differenze fra Guccini, De Gregori, Vecchioni e tanti altri Cantanti che hanno suonato alle feste dell'Unità e questo signor Moreno uscito dalla televisione di famiglia e conosciuto solo da quei quattro dementi che guardano le trasmissioni della consorte di Maurizio Costanzo. Salutoni Comunisti.

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 06/09/2013 - 19:37

Scusate, ma Moreno sarà pure genovese ma non sa neanche dove vive!! La festa del PD è al porto antico, esattamente dove c'è il suo concerto, e non solo il suo!! La festa alla foce come dice lui, non la fanno più da almeno 6 anni!! E il suo concerto è uno degli eventi della festa, c'è scritto bello grosso su tutti i manifesti. Se poi questa sottospecie di cantante (che Lennon e Freddy Mercury mi perdonino), nuovo idolo dei berluscones essendo un prodotto di Amici, non vuol mischiarsi con i compagnucci, come li chiamate voi, può starsene tranquillamente a casa, ce ne faremo una ragione!!

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 06/09/2013 - 19:39

Bruna amorosi, se la cultura per voi è Moreno siamo veramente a cavallo!!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 06/09/2013 - 19:46

E allora...perchè ci è andato?

bruna.amorosi

Ven, 06/09/2013 - 20:30

FRANK se la canzone non è cultura per voi allora perchè ingaggiate sempre asini di sinistra che ragliano? .

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 06/09/2013 - 20:44

Moreno e chi è questo !!!!!!!!ahahahah vi attaccate a tutto disperati