Scintille al concerto, Morgan litiga col pubblico

IL suo concerto al Sito del Vittoriale si è trasformato in una rissa verbale con il pubblico. Il tutto per il ritardo di un'ora e mezza sull'inizio dello show

Una serata da dimenticare per Morgan. Il suo concerto al Sito del Vittoriale si è trasformato in una rissa verbale con il pubblico. Il tutto per il ritardo di un'ora e mezza sull'inizio dello show. Come racconta il Corriere, lo spettacolo doveva iniziare alle 21.15, ma il cantante non si è presentato sul palco. Morgan resosi conto del mostruoso ritado è arrivato in fretta sul palco e ha provato a giustificarsi cercando di tenere a bada il pubblico (che intanto era infuriato) con la laudatio del Vate e con una battuta che ha fatto infuriare gli spettatori: "Gli spettatori sono fatti per a-spettare". Così qualcuno, tra il pubblico, si è alzato e ha gridato: "Vergognati".

"Ma io con la vergogna ci convivo ogni giorno", la risposta del cantante. Lo show poi è partito e tutto è andato per il verso giusto. Ma quelle scintille con il pubblico di certo hanno cerato qualche problema al cantante che questa volta con la sua ironia non è riuscito ad incantare la platea che lo attendeva in un'afosa serata d'estate.