Se il Gieffe Vip non teme neanche la Nazionale

A questo punto, non ci libereremo mai più del Grande Fratello. L'altra sera nonostante l'enorme concorrenza della partita della Nazionale, il reality di Canale 5 ha portato a casa ugualmente il 24,4 per cento di share. Tantissimo visto che la sciagurata sconfitta degli azzurri è stata vista praticamente da uno spettatore su due con il 48,46 per cento di share. Raiuno e Canale 5 hanno raccolto insieme quasi tre quarti della popolazione televisiva. Una mostruosità che non si vedeva dai tempi del duopolio Rai-Mediaset. Insomma, il reality di Canale 5, tra storie di amorazzi, etero e gay, falsi o veri momenti di sesso nascosti negli armadi, liti infinite tra attrici e attricette, tradimenti e tutto quanto di più truce si può aggiungere, sta raggiungendo ascolti record. Non c'è limite alla voglia di voyeurismo del pubblico italiano. Soprattutto di quello femminile. Che è rimasto in parte lontano dal calcio, nonostante - almeno nelle occasioni delle partite dei Mondiali - viene mosso dallo spirito nazionalistico. Invece no, stavolta in gran parte ha continuato a seguire Canale 5, Ilary Blasi con i capelli liscissimi e il povero Alfonso Signorini che tenta di dire al figlio di Francesco Moser e alla sorella di Belen, che stanno inscenando dentro la casa una focosa storia d'amore (che durerà il tempo di uscire da Cinecittà) di stare un po' calmi... Le donne che avranno visto il match, finita la partita si saranno riversate sul Gieffe Vip lasciando il sempre più bastonato Fazio Fazio su Raiuno con i pochi fan maschi anziani che non pigiano sul tasto del telecomando neppure se si svegliano dai sonnellini sulla poltrona.