Se "Melaverde" ha anticipato Expo

L'appuntamento domenicale di Canale 5 da sempre in linea con i temi di Expo 2015

Di recente ha spento 500 candeline, ma è attuale e sempre verde.. anzi è “Melaverde”, il programma in onda tutte le domeniche dalle 12 alle 13 su canale 5. Gli argomenti e i contenuti proposti nelle varie puntate sono da sempre perfettamente in linea con Expo 2015 e spaziano dall'agricoltura all' ambiente, dal cibo alle produzioni vitivinicole, dall’artigianato alle tradizioni italiane... C

omodamente seduti davanti alla nostro televisore possiamo quindi scoprire e approfondire tutto ciò che ruota attorno al made in Italy e all' Italia; il nostro Paese dal territorio eterogeneo forse mai sufficientemente valorizzato e caratterizzato da risorse spesso sconosciute, ma anche da tanti personaggi … Impossibile non citare Edoardo Raspelli, il conduttore principale, l’esperto, colui che da tanti anni ci tiene compagnia nell'arco della trasmissione e che con competenza e destrezza ci fa trascorrere un'oretta nei luoghi del Belpaese che almeno una volta vorremmo e dovremmo visitare.

Nella presentazione dei servizi al giornalista si alterna una bella ragazza disinvolta, preparata, simpatica che da un po' di anni si è fatta strada nel panorama televisivo: Hellen Hidding. La trasmissione è nata 18 anni fa da un'idea dell'agronomo (e produttore del programma) Gian Giacomo Tiraboschi, quando quasi nessuno credeva in un progetto di questo genere. Proprio a lui, nei giorni scorsi in occasione degli street- food days di Darfo - Boario Terme organizzati da “Street-food on the road” è stato dedicato e assegnato il premio alla valorizzazione del territorio camuno. La scommessa di Tiraboschi è stata vinta: Melaverde con una media di 2 milioni di telespettatori, pari a uno share del 18% è diventata un appuntamento domenicale fisso del day time della rete ammiraglia Mediaset. Di questo passo non esitiamo pensare che le candeline raddoppieranno in tutta naturalezza...