Segnali di fumo Luca Telese più vicino a Mediaset

Difficilmente sarà annunciato domani sera alla presentazione ufficiale dei palinsesti autunnali a Cologno Monzese. Il passaggio di Luca Telese a Mediaset ha bisogno ancora di qualche giorno per essere definito nei dettagli, ma il progetto avanza. Durante l'estate il giornalista sarà In onda su La7 nella striscia serale che prenderà il posto di Otto e mezzo, ma dall'autunno dovrebbe essere in forza al Biscione con un contratto quadro che potrebbe comprendere una prima serata su Retequattro e, forse, il rilancio di Matrix su Canale 5.
Il cachet di Crozza e il mercato Molto più ipotetico il trasferimento sotto le insegne Mediaset di Maurizio Crozza. I rumors alla vigilia del debutto pubblico di Cairo come editore di La7 hanno tutta l'aria di appartenere alle strategie del suo agente Beppe Caschetto, re del telemercato estivo. Di fronte alla spending review incombente si fa circolare la voce che il comico è corteggiato ovunque, forte del fatto che non fa sconti a nessuno, Pd e Grillo compresi. E che i testi di Crozza nel Paese delle meraviglie avrebbero potuto andare tranquillamente in onda anche su una rete Mediaset. Dove, del resto, Crozza è stato svezzato dalla Gialappa's.
Lerner si accontenterà di LaEffe? «Seguo ormai da fuori (e da lontano) il calciomercato dei conduttori tv», ha scritto ieri uno sconsolato Gad Lerner sul suo blog. «Crozza e Formigli a Mediaset? Certe trattative somigliano al gioco d'azzardo. Io comunque non ci credo», ha concluso. A lui resta LaEffe.
Sette collaboratori per 1/2 ora Il direttore generale Luigi Gubitosi ha annunciato che, nonostante la crisi, la Rai riprende ad assumere anche in forza di tagli e risparmi attuati dalla sua gestione. Qualche sacca di spreco però va ancora prosciugata se è vero che, nella stagione appena conclusa, per la realizzazione di un'intervista settimanale In 1/2 h di Lucia Annunziata ha potuto usufruire del contributo di ben sette collaboratori, quattro dei quali pescati nella redazione dell'Huffington Post, il portale da lei diretto e realizzato in joint venture con il Gruppo Espresso.
Un decennio con Sky Il 31 luglio prossimo Sky Italia compirà dieci anni ma, promettono dalla pay tv di Murdoch, «il meglio deve ancora venire». Per festeggiare il decennale nella sede di Santa Giulia i dirigenti stanno mettendo a punto un'iniziativa «di bilancio e rilancio» dell'emittente. Niente testimonial stranieri, niente feste stile anni '80, ma un appuntamento sobrio che potrebbe essere bissato prima dell'inizio della nuova stagione.
Twitter@MCaverzan


di Maurizio Caverzan

Commenti

angel42xy

Lun, 01/07/2013 - 11:32

ma mollatelo .. uno fazioso e falso.. non ce ne facciamo nulla!!