Sesso, le confessioni dei vip sulla loro prima volta

Gabriel Garko, Emilio Fede, Paola Perego e tanti altri. Ecco le prime (strane) esperienze sessuali dei vip di casa nostra

La "prima volta" può non essere così romantica e normale come appare nell'immaginario comune. Vanity Fair ha quindi voluto indagare e chiedere ai vip italiani qual era il luogo della loro prima esperienza con il sesso. Chi in macchina, chi in spiaggia, chi al cimitero o in ascensore, ai vip nostrani i luoghi comuni sembrano non piacere.

La neo sposa Elisabetta Canalis ha rivelato che "dopo le acrobazie in macchina, ora il mio posto più strano è il letto", mentre Gabriel Garko l'ha fatto "a Cervinia, in pieno giorno sulla neve ghiacciata". Per restare in tema di vacanze, la prima volta di Emanuela Folliero è stata in spiaggia alle Isole Eolie, mentre per l'ex direttore del Tg4 Emilio Fede la prima esperienza è stata "in Africa in mare con una bellissima giovane, nobile discendente dell'Imperatore di Etiopia".

C'è anche chi ha avuto delle esperienze su treni ed aerei. Denny Mendez, l'ex Miss Italia, ricorda di aver provato l'esperienza nel bagno del Pendolino Bologna-Milano, mentre la produttrice Rita Rusic afferma che la prima volta è stata "sull'aereo privato del mio amante, indossando solo un vestito bianco e le mutandine". Mezzo più convenzionale per Paola Perego: "È stata nell'auto del mio ragazzo, e io mi sono impigliata con i pantaloni nel cambio". E proprio per restare in tema Alena Seredova, l'ex moglie del portiere della nazionale Buffon, sogna di farlo "in mongolfiera".

Per Renzo Arbore la prima volta è stata "in una toilette femminile degli studi Rai di Roma, ai tempi di Quelli della notte". E anche per Guido Bagatta l'esperienza è stata realizzata poco prima di andare in onda, il conduttore televisivo ha affermato di averlo fatto "in un camerino con la parruchiera, che mi stava pettinando in fretta e furia". Per la più famosa pornostar maschile al mondo, Rocco Siffredi, la prima volta è stata "a Barcellona, dietro uno stand alla fiera dell'Eros con una sconosciuta: una stangona mora strepitosa".

Commenti

linoalo1

Mar, 07/10/2014 - 11:53

Perché,sono forse diversi da tutti noi,per dircelo?Lino.