Lo sfogo di Fiorello: "Meno je suis e più controlli, arresti ed espulsioni”

Le parole di Rosario Fiorello non lasciano spazio a dubbi. Lo showman ha commentato con un video gli attacchi di Bruxelles e ha puntato il dito contro i pochi controlli che avvengono sul territorio

Le parole di Rosario Fiorello non lasciano spazio a dubbi. Lo showman ha commentato con un video gli attacchi di Bruxelles e ha puntato il dito contro i pochi controlli che avvengono sul territorio. Secondo Fiorello, il terrorismo non deve cambiare le nostre vite perché, di fatto, le ha già cajmbiate.

Infatti, raccontando alcune esperienze personali, lo showman afferma quanto sia grande la sua paura nel momento in cui si ritrova in aeroporto o in una stazione. Anche lui si guarda in giro in modo guardingo temendo che possa accadere il peggio da un momento all'altro. E così in una clip per gli auguri pasquali, come racconta Franco Bechis su Libero, Fiorello ha lanciato un messaggio forte: "Meno je suis e più controlli, arresti ed espulsioni”.

Video che ti potrebbero interessare di Spettacoli

Commenti

hectorre

Lun, 28/03/2016 - 18:56

caro fiorello...ti sei giocato il prossimo contratto in RAI

treumann

Lun, 28/03/2016 - 19:11

Assolutamente d'accordo.

franz44

Lun, 28/03/2016 - 20:05

e' quello che diciamo noi populisti ignoranti e sfigati mentre i politically correct.........

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 28/03/2016 - 23:39

---veramente lo diciamo pure noi politically correct--siamo solo contrari alla guerra di religione o di civiltà tout court-che paradossalmente fa gola a chi incentiva i flussi migratori con i bombardamenti aerei e gli interventi di esportazione di democrazia un tanto al kilo---prosit

ziobeppe1951

Mar, 29/03/2016 - 00:22

Fiorello stai buono che se ti sente bimbominkia ti sega le gambe

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 29/03/2016 - 00:44

Fiorello ha ragione. Il "je suis" è una comoda scusa per andare in piazza ad esibirsi, per poi dimenticare in fretta le tragedie che richiederebbero un maggior coinvolgimento. IL "JE SUIS" SUONA MAGGIORMENTE FALSO SE A PRONUNCIARLO SONO COLORO CHE CI GOVERNANO.

Alessio2012

Mar, 29/03/2016 - 00:57

Fiorello vuole proprio andare in pensione... adesso la RAI lo lascerà a casa

Beaufou

Mar, 29/03/2016 - 08:23

Eh, caro Fiorello, gridare "je suis..(cxxxxxxe?)" è meno faticoso e meno difficile che controllare,arrestare ed espellere. Altrettanto poco faticoso è bighellonare con una maglietta "je suis...(cxxxxxxe?)". E poi, come tutte le idiozie, passa facilmente per politicamente corretto. Ahahah. Continui a tenere gli occhi aperti, se gira per aeroporti.

navarig

Mar, 29/03/2016 - 09:21

Certo che ha ragione Fiorello, da qualche anno anch' io mi guardo bene attorno nei luoghi pubblici affollati.

Mechwarrior

Mar, 29/03/2016 - 11:59

si si mettiamo 3 poliziotti in ogni casa (turno di 8 ore) pagati dai contribuenti. finalmente lo stato controllerà TUTTO

oicul44

Mar, 29/03/2016 - 16:26

Sei grande Fiorello! Tutte le persone di buonsenso ragionano cosî! Mi chiedo al Governo quanto rincoglioniti stiano diventando!

unz

Mer, 30/03/2016 - 09:46

ci vogliono attributi che l'Europa ha esaurito massacrandosi nel '39/45. Ora pur di non fare guerre sbagliate come quella non si fanno neanche quelle giuste.

TheSchef

Mer, 30/03/2016 - 11:27

adesso gli daranno del fascista. 3,2,1, via .....