Lo sfogo di Iacchetti per la foto con la Corvaglia

Enzo Iacchetti non usa giri di parole e di fatto si sfoga ai microfoni di Un giorno da pecora per una foto apparsa qualche tempo fa su un settimanale

Enzo Iacchetti non usa giri di parole e di fatto si sfoga ai microfoni di Un giorno da pecora per una foto apparsa qualche tempo fa su un settimanale. Nell'immagine Iacchetti parla con Maddalena Corvaglia. (Clicca qui per guardare la foto) Il conduttore di Striscia non ha digerito il fatto che il settimanale facesse riferimento ad un "ritorno di fiamma" tra i due, in realtà si trattava solo di una chicchierata affettuosa tra due amici. E così in radio racconta la sua amarezza dopo la pubblicazione di quella foto: "Chi ha fatto la foto è un emerito coglione - ha affermato -. Per duecento euro ha venduto una foto in cui due amici, come siamo io e Maddalena, si parlano nell'orecchio, per dirsi 'come stai, come non stai'. Non l'ho diffamato perché sono stufo di spender soldi con gli avvocati, mi dispiace di non averlo querelato. Cosa le dicevo all'orecchio? Volevo solo sapere come stava la sua bambina, il marito, cose così". Poi ha anche ricordato i tempi di Striscia quando insieme alla Corvaglia sul bancone delle veline c'era anche Elisabetta Canalis: "La adoro, è bellissima - premette -, ma dal bancone di Striscia le ho trovato qualche difetto... Dato che da giovane andava a cavallo, ha le gambe..... Leggermente. Mentre Maddalena aveva le gambe splendidamente dritte. Le nuove veline per me sono come nipoti, sono delle bambine, hanno più di quarant'anni meno di me".