Shipp ricorda Ware

L'edizione 2016 del festival «Ai Confini fra Sardegna e Jazz» è appena terminata. Uno dei momenti salienti è stato, il 3 settembre, il concerto di pianoforte solo di Matthew Shipp per onorare la memoria del sassofonista David S.Ware, scomparso nel 2012, che era stato il suo partner in questo disco inciso dal vivo nell'edizione del festival 2004. La fedeltà acustica della registrazione, perfezionata da Paolo Zucca, è eccellente per un'incisione dal vivo. La durata complessiva è di quarantasei minuti ed è suddivisa in tre settori: Tao Flow part 1, Tao Flow part 2, un'interruzione dovuta presumibilmente ad applausi, e una terza parte breve per un bis.